Che tipo di nave sarà la U.S.S. Discovery?

In assenza di informazioni concrete, la rete continua a speculare su quasi tutti gli aspetti della serie Star Trek: Discovery.

Uno degli ultimi dubbi che attanaglia i fan riguarda l’annunciato restyle della nave stellare che offre il titolo alla serie.
Vista per la prima volta in un grezzo teaser trailer durante il San Diego ComicCon del 2016, la U.S.S. Discovery aveva lasciato perplessi i più, al punto che la produzione aveva dovuto annunciare un futuro miglioramento dell’aspetto generale e del design del vascello.

Rivista di sfuggita nel recente production trailer, la U.S.S. Discovery continua a lasciare perplessi, al punto che molti osservatori hanno iniziato a sostenere che le immagini proposte possano essere solo uno specchietto per le allodole. Un espediente per creare ancora più chiacchiere e, nel contempo, non mostrare il “vero” aspetto del vascello.

A creare ancora più confusione è stato il logo sull’uniforme, anch’esso visto nel recente production trailer, reputato troppo simile all’emblema della originale U.S.S. Enterprise.

Una similitudine tale che qualcuno ha iniziato a supporre che la U.S.S. Discovery potesse essere una nave molto simile alla originale U.S.S. Enterprise, se non la stessa nave prima di un raddobbo, o più semplicemente una nave della stessa Classe (l’Enterprise è di Classe Constitution) ma con un nome diverso.

A fugare ogni dubbio arriva oggi Stella, il cane di Nick Meyer, co-produttore e scrittore per la serie, che su Twitter annuncia con fermezza che la Classe della U.S.S. Discovery non è la stessa dell’originale Enterprise. E se lo dice il cane di Nick Meyer dobbiamo fidarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.