E se la U.S.S. Discovery fosse una nave Vulcaniana…

Continuano le supposizioni sull’estetica della nave stellare U.S.S. Discovery.
Una delle teorie che si leggono in queste ore in rete mette assieme alcuni indizi a cui nessuno aveva ancora pensato.

Nelle prime immagini mostrate durante il Las Vegas ComicCon (cliccando qui potete rivedere il filmato) una delle cose che aveva colpito molti osservatori era il colore della U.S.S. Discovery. Diversamente dal consueto “grigio” Federale, il vascello mostrava una livrea marrone. Un colore che i fan di Star Trek hanno imparato ad associare alle navi di fattura Vulcaniana.

La forma della nave, un triangolo sormontato da un cerchio, ha inoltre una forte somiglianza con il simbolo dell’IDIC.

L’emblematica forma che rappresenta il credo più importante della cultura vulcaniana: Infinite Diversità in Infinite Combinazioni.

A tutto questo si aggiunge il fatto che, come annunciato a metà gennaio, l’attore James Frain comparirà nella serie nei panni del Vucaniano Sarek, il padre di Spock (cliccando qui potete leggere l’annuncio ufficiale).

Unendo tutti questi indizi è apparso plausibile a molti fan che la U.S.S. Discovery possa essere in realtà una nave di fattura Vulcaniana in forza alla Flotta Stellare. E siccome l’equipaggio sarà un mix di umani e alieni, il simbolo dell’IDIC potrebbe davvero essere la scelta giusta.

3 risposte a “E se la U.S.S. Discovery fosse una nave Vulcaniana…”

  1. bello ! mi piace tantissimo come ipotesi , sopratutto perchè vorrebbe dire che sarek non sarebbe solo un personaggio ricorrente ma un protagonista. Speriamo!

  2. perchè lo dice imdb …ma quella ,nonostante la nuova politica anti fake , rimane sempre una delle fonti meno attendibili al mondo , io continuo a sperare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.