Tantissimo materiale di scena Klingon esposto al Comic-Con

Allestita in una sezione esterna del Comic-Con di San Diego, la mostra di accessori di scena, prop e disegni preliminari della serie Star Trek: Discovery ha subito riscosso grande interesse.

Ospitata dalla Michael J. Wolf Fine Arts Gallery, a due isolati dal Comic-Con, l’esposizione ha permesso ai fan della saga di vedere dal vivo molto materiale Klingon e Federale realizzato principalmente per l’episodio pilota e che ricorrerà per tutti i 15 episodi.

Di seguito, grazie ai reportage di inviati americani di varie testate e a fotografie scattate dai fortunati visitatori, ecco tutto il materiale di ispirazione aliena.

A dominare la scena sono i costumi in dimensioni reali delle armature Klingon. Dopo aver visto la tuta ambientale denominata “Il Tedoforo” in dimensioni ridotte, eccola ora a grandezza naturale. Da una osservazione più attenta alcuni fan hanno ipotizzato che si possa trattare di un modello femminile. Il Tedoforo potrebbe dunque essere, a tutti gli effetti, una Tedofora.

Rimanendo in ambito femminile, ecco l’uniforme Klingon per le donne guerriere della casata di T’Kuvma. E’ realizzata in pelle modellata, cucita e colorata pezzo dopo pezzo manualmente. Il design è di Gersha Phillips e Suttirat Anne Larlar. La realizzazione di ogni costume di questo genere ha richiesto circa 110 ore di lavorazione.

Cambiando sesso, ecco di seguito la tipica uniforme dei maschi.

Per gli ufficiali di alto rango l’uniforme ha decorazioni molto più elaborate. Di seguito l’uniforme del leader T’Kuvma.

Stando a quanto riportato sui cartelli informativi esposti, il design di questo abito omaggia gli antichi Klingon e, in particolare, Kahless l’Indimenticabile. Pare infatti che T’Kuvma voglia emulare le gesta del patriarca Klingon, tentando di riunificare le 24 casate Klingon.

Sempre gli ufficiali di alto rango possono sfoggiare elmi decorativi molto elaborati. Quello che vedete di seguito ne è un esempio.

Realizzati da Glenn Hetrick e Neville Page, ogni elmo con relativo collare si distingue dagli altri per forma e glifi. La personalizzazione di questo elemento è considerata dai Klingon un fatto d’onore. L’intera armatura e il copricapo sono dotati di componenti idrauliche per poterli indossare. Sullo schermo verranno aggiunti colori ed effetti speciali per renderli più “pratici”.

Oltre alle uniformi si possono ammirare anche molte armi Klingon.

Sono presenti pistole e fucili…

… una nuova Bat’leth…

… un tipico D’k tagh in versione “pugnale cerimoniale”…

… e un Mek’leth, considerato un’arma cerimoniale che ogni casata può personalizzare con elementi tipici della propria casata.

Per vedere il materiale esposto concernete la Flotta Stellare e la Federazione Unita dei Pianeti cliccate qui.

 

 

Una risposta a “Tantissimo materiale di scena Klingon esposto al Comic-Con”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.