Nuovi dettagli su libri e fumetti dedicati a Star Trek: Discovery

La Star Trek Official Convention di Las Vegas ha regalato ai fan di Discovery un primo sguardo ai fumetti e al romanzo dedicato alla nuova serie.

David Mack, autore del romanzo, ha annunciato ufficialmente la data d’uscita del libro e ne ha svelato la copertina e la sinossi.

Desperate Hours, questo il titolo, sarà sugli scaffali americani il 26 settembre e sarà ambientato approssimativamente nel 2255, ovvero un anno prima degli eventi narrati nel primo episodio di Star Trek: Discovery e un anno dopo l’episodio della Serie Classica Lo zoo di Talos.

Questa la sinossi sulla quarta di copertina:

A bordo della nave stellare Shenzhou, il Tenente Michael Burnham, un’umana cresciuta e istruita dai Vulcaniani, è stata promossa al grado di Primo Ufficiale. Tuttavia, se vuole mantenere la sua posizione, dovrà dimostrare al Capitano Philippa Georgiou di meritarsela.

Burnham ha la sua occasione quando la Shenzhou deve proteggere una colonia federale sotto attacco da parte di un antico vascello alieno, emerso dalle oscure profondità abissali dei mari del pianeta.
Mentre il vascello alieno si dimostra essere un pericolo sempre maggiore, la Flotta Stellare dichiara la colonia sacrificabile pur di fermare definitivamente questa minaccia. Per salvare migliaia di vite il Primo Ufficiale dovrà infiltrarsi a bordo della nave aliena. Per completare la missione dovrà guardare nel suo turbolento passato e cercare l’aiuto di un uomo che ha tentato di evitare tutta la vita… fino ad ora.

David Mack ha aggiunto a voce un importante dettaglio:

“Durante questa crisi, potrebbe accadere che arrivi un aiuto da parte di un’altra nave della Federazione molto cara ai fan.”

In aggiunta è stato svelato che nei primi mesi del 2018 verrà pubblicato un secondo romanzo, scritto da Dayton Ward. Anche questo non sarà ambientato durante il periodo della serie televisiva, ma 10 anni prima.

I fumetti dedicati a Star Trek: Disocvery debutteranno in ottobre con una miniserie di quattro numeri dedicata al Klingon T’Kuvma, scritta da Mike Johnson e Kirsten Beyer.

Con grande probabilità, entro la fine dell’anno verrà lanciata una seconda miniserie i cui contenuti non sono ancora stati rivelati.

L’autrice Kirsten Beyer, responsabile della coerenza tra tutti i prodotti narrativi (serie televisiva, romanzi e fumetti) di Discovery ha tenuto a precisare che i fumetti e i romanzi sono perfettamente integrati con la storia che vedremo sullo schermo. Tuttavia sono da considerarsi canonici solo fino a quando qualche altro prodotto cine-televisivo non arrivasse a smentirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.